» European Consumers membro del C.R.U.C. (Comitato Regionale Utenti e Consumatori), decreto n. T0421

European Consumers
CHI SIAMO | MISSION | INFO | LE ASSOCIAZIONI | LINK | FAQ  
AREE TEMATICHE
sabato 19 agosto 2017 - 05:28
GOOGLE
Antiplagio e anti-Ebay

16/10/2014 - Occhio alla truffa! tra vecchi bidoni e nuove sòle digitali

European Consumers unitamente al Popolo dei Consumatori e alla Federconsumatori Regionale Lazio, tra le associazioni che si occuperanno di tutelare gli anziani dalle truffe perpetrate ai loro danni. Attivo il numero verde 800-100-575800-100-575 e al via una serie di lezioni presso i Centri Anziani della Regione Lazio

“Forse nessuno come il truffatore è aperto e disponibile alle innovazioni tecniche e di queste è un fan sfegatato!” afferma l’Avv. Vittorio Amedeo MARINELLI presentando  a Roma il progetto voluto dalla Regione Lazio e finalizzato a dare assistenza e supporto agli anziani vittime di vecchie e nuove forme criminali di inganno e raggiro.

European Consumers, insieme all’Associazione capofila del progetto, Popolo dei Consumatori, e alla Federconsumatori Regionale Lazio, sta realizzando degli incontri sul territorio e, in particolare, presso i Centri Sociali Anziani dei Comune della Regione Lazio, per tentare di informare adeguatamente le persone anziane sulle situazioni che le espongono a potenziali rischi di truffa. Si aggiungeranno i suggerimenti  sulle buone pratiche da tenere, analizzando casi realmente accaduti e approfondendo le nuove tipologie di truffa. Si terminerà illustrando i diritti e i (pochi, a onor del vero) strumenti previsti dalla legge per difendersi dalle truffe e dai raggiri. A queste “lezioni”, si aggiunge l’offerta di sostegno, assistenza e tutela gratuite.

“La nostra Associazione già si è fatta le ossa nel campo di battaglia contro le truffe – prosegue il Presidente di European Consumers – ci siamo occupati in passato di maghi, chiromanti e ciarlatani vari”. “Oggi ampliamo il campo d’azione e, dai tarocchi e gli astri celesti, passiamo, invece, ai bancomat, ai furti d’identità, alle truffe via internet”

In effetti, soprattutto per gli anziani, la situazione non è rosea. Gli arzilli nonni che, dando retta ai nipoti della generazione digitale, si sono avventurati sulla rete e su face book , sono bersagliati ogni giorno da Mail-Not-Receveid, Skimming e Pishing. Le nuove truffe che hanno preso il posto delle tre carte e dei vecchi bidoni stile Porta Portese, quando, aperto il pacco, trovavi  il “pacco”.

Nell’era del Villaggio Globale e dell’Accesso, mentre si fa di tutto per far sì che la popolazione sia connessa 24 ore su 24, invero non si forniscono alle fasce più un deboli della popolazione gli strumenti di difesa e analisi. Invero, sulla base dei dati forniti dalle forze dell’ordine, gli anziani sono proprio la categoria di cittadini maggiormente soggetta al rischio di subire dei raggiri nonché le vittime preferite dei truffatori

Per questo il Ministero per lo Sviluppo Economico, attraverso il Programma Generale d’intervento della Regione Lazio per il Cittadino Consumatore III, ha finanziato il progetto “OCCHIO ALLA TRUFFA” che intende operare proprio sull’attività di prevenzione e tutela dalle truffe e dei raggiri agli anziani per aumentare l’autonomia e la sicurezza delle persone anziane.

A supporto delle vittime del reato più odioso che esista, caratterizzato dall’induzione in comportamenti autolesionistici  da parte delle vittime, persuase dai criminali che risultano essere i più intelligenti nella scala evolutiva, è attivo anche un numero verde 800-100-575800-100-575.

I volontari delle tre Associazioni fugheranno i dubbi degli anziani e, nel caso in cui la frittata sia ormai fatta, tenteranno di salvare i malcapitati, interagendo coi soggetti istituzionali.

 

Call Send SMS Add to Skype You'll need Skype CreditFree via Skype

All'interno della Rassegna Stampa vengono pubblicati gli articoli di altre testate giornalistiche complete di eventuali nomi propri di persone coinvolte nei fatti. Europeanconsumers non vuole mettere alla gogna nessuno, pertanto chiunque voglia cancellare il proprio nome da un articolo pubblicato potrÓ farlo semplicemente mandando una mail a info@europeanconsumers.it indicando il proprio nome e l'indirizzo dell'articolo in questione.